Il giardino

A Butius, cagionevole di salute, fu prescritto di vivere vicino ai fiumi, in un luogo fresco. La villa, fu realizzata in modo che una deviazione del torrente Carcaione passasse sotto uno dei tre archi che la sorreggevano.
Il giardino è un vero e proprio Parco di un ettaro, delimitato da 3 corsi d’acqua che ne fanno una penisola, con alberi secolari, Elci, Palme, Roseti, Bambù ed altre piante tipiche mediterranee.
In primavera ed estate molteplici fiori contrastano, con i loro colori, il verde del prato.